-
-
2.286 m
608 m
0
3,0
5,9
11,81 km

angezeigt 34 Mal, heruntergeladen 4 Mal

bei Castrovillari, Calabria (Italia)

Stupenda salita al re del meridione peninsulare,sul suo itinerario invernale più bello la via pietra colonna.Partenza dal sottopasso a quota 700 si prosegue sulla sterrata che porta al bivio del pollinello saliti per un pò si arriva passo di valle cupa,si prosegue in direzione nord est verso l'attacco del canale a quota 1600 circa appunto nella vale cupa,attenzione zona da evitare assolutamente con neve fresca.In queste condizioni l'abbiamo trovato non troppo pieno con salti magri e divertenti,il primo salto vuoto su misto,salendo un secondo salto più facile sempre su pendenze modeste 40 gradi al massimo,superato questo si arriva nella parte più incisa del canale sempre modesta come pendenza 40/45 dove si affronta un altro salto bello su ghiaccio e roccia,superato ci si trova nel canale della variante ferranti caldarola,dato che non era in condizione abbiamo traversato prima dell'attacco variante verso sinistra affrontando un traverso molto delicato esposto sul canale precedente a tratti 45 gradi di pendenza,questo tratto l'ho trovato impegnativo e consiglio quindi di evitarlo e se necessario di continuare sulla via classica tra i loricati più in basso.da questo punto della via classica ci troviamo nei pini loricati ,poche centinaia di metri più a monte ci troveremo alla pietra colonna ,una guglia rocciosa che da nome all'itinerario.A destra prima della guglia esce la ferranti caldarola mentre noi saliremo tra la guglia e la parete per circa 150/200 metri,a questo punto si può optare per la classica via di uscita in ombra oppure come in questo caso si va a sinistra sullo spallone sud est proseguendo inizialmente su pendio a 35/40 ,poi un piccolo saltino di un paio di metri ci porterà su pendio di 45/50 verso la cresta che separa direttissima a pietra colonna,quest'ultimo tratto e bene farlo solo quando si è arrivati presto,il sole batte molto presto su questo versante non è difficile veder cadere massi anche di una certa grandezza.Da qui siamo poco distanti dalla vetta.La discesa in questo caso avviene nel canale direttissima e nella gola di scilla e cariddi. Non difficile tecnicamente ma sicuramente una salita affrontata con velocità ,quindi abbastanza allenati a fare dislivello e sopratutto per i vari pericoli ,da affrontare molto presto e solo dopo che la neve si sia assestata per bene,un itinerario molto impegnativo quasi 800 metri di dislivello nel solo canale sulle punte e altri 800 per attaccarlo a mio avviso una salita grandiosa e di tutto rispetto.

Kommentare

    Du kannst oder diesen Trail