-
-
918 m
233 m
0
9,9
20
39,55 km

angezeigt 194 Mal, heruntergeladen 4 Mal

bei Cappuccini, Umbria (Italia)

Il percorso ripercorre in parte (minima) quello della scorsa settimana. In questo caso dopo la partenza da Foligno si raggiunge il paese di Belfiore e da li ai laghetti dell'acqua bianca che lasceremo alla nostra sinistra per prendere a salire (dx) su sterrata, questa dopo diversi kilometri di salita ci porterà a raggiungere una radura (presenza di tavolini) che precede il primo valico del giro, quello del monte Pale. Superato un rimboschimento di pini all'incrocio prenderemo a destra scendendo fino a quando la pineta alla nostra destra lascerà spazio ad una piccola radura con sterrata che da li si genera. Alla nostra sinistra facendo attenzione vedremo l'inizio del primo single track. Questo si presenta subito impegnativo con una miriade di sassi affioranti dal terreno e liberi, incassi creati dallo scorrere dell'acqua piovana e radici, questo ci porterà a scendere di quota fino al borgo di Sostino (possibilità di approvvigionamento acqua). Ora salendo dentro al paese con uno strappo davvero importante guadagneremo metri fino a quando questo tratto asfaltato lascerà spazio ad una sterrata che prima con sali scendi e poi in piano ci porterà ad un incrocio dove noi gireremo a dx. Da li la sterrata appena presa comincerà a scendere, è in questo tratto che si genera a sx il secondo single track (fare attenzione lo stesso si genera in un punto in cui la sterrata è molto ripida e quindi la velocità si presume elevata:-)....si veda la nostra traccia che difatti torna poi indietro non avendo visto minimamente l'imbocco). Questo secondo track è davvero meraviglioso, pulito da sassi e radici quindi molto veloce, per gran parte nel bosco e con tutte le curve "dotate" di appoggio per frenare il meno possibile. Questo alla fine termina nel borgo di Scopoli (attenzione all'ultima parte dove è necessaria una certa preparazione tecnica per affrontare l'ultimo scalino di rocce di circa 5 metri) che attraverseremo in discesa fino ad intercettare la statale. Dopo averla attraversata prenderemo di nuovo a salire verso Casale e in 5/6 lunghi kilometri di salita raggiungeremo il suddetto borgo. Attraversandolo troveremo alla nostra sinistra un piccolo laghetto e subito dopo a destra l'imbocco di una sterrata (indicazione per Sassovivo), quello segna l'inizio del tratto detto "passo delle capre". Questo si presenta da subito come una semplice sterrata che via via va salendo a mezza costa, poi il fondo carrozzabile lascia spazio ad una quantità di pietre affioranti e mobili davvero importanti che in alcuni tratti in salita rendono l'ascesa assai faticosa dopo quanto fatto sino ad allora. Una volta giunti al belvedere che troveremo sulla sinistra (consigliate foto), comincerà il tratto più veloce e tecnico di tutto il percorso. Pendenza, una miriade infinita di sassi di ogni forma e dimensione saranno il fondo della prima parte di tale tratto. Una volta raggiunta una zona dove l'acqua più che dei canali nel terreno ha formato dei "canyon", avremmo percorso la metà del track. Da quel punto sarà un susseguirsi di cambi di direzione per evitare l'ingresso della bike nei canali. Questi ultimi saranno l'appoggio perfetto per realizzare dei bei salti. Finito tale tratto arriveremo ad una radura con tavolini e panche, nei pressi di una struttura in pietra troveremo una fonte di acqua per l'eventuale approvvigionamento. In quel punto si genera il terzo ed ultimo track che tra ulivi prima, bosco poi e radura ci porterà a scendere definitivamente di quota per poi prendere l'ultimo monotono tratto asfaltato verso la nostra auto.

Kommentare

    Du kannst oder diesen Trail