Zeit  5 Stunden 45 Minuten

Koordinaten 2353

Hochgeladen 9. Januar 2021

Aufgezeichnet Januar 2021

-
-
407 m
161 m
0
2,9
5,8
11,56 km

angezeigt 150 Mal, heruntergeladen 5 Mal

bei Levizzano Rangone, Emilia-Romagna (Italia)

Un percorso molto vario attraverso una zona con vigneti, calanchi e torrenti. Alcuni tratti seguono i crinali, quindi non mancano le belle vedute.

Il punto di partenza del percorso è a Levizzano Rangone in via della Pace a pochi passi dal castello (in questo luogo passa anche la Via Romea Nonantolana).
Passiamo vicino al castello e in breve lasciamo il paese su una stretta strada asfaltata. Il primo chilometro ci sono alcune case lungo questa strada, ma dopo diventa una strada di campagna sterrata e gradualmente arriviamo in un ambiente di vigneti e campi agricoli.
Questo ci porta nella valle del torrente Guerro. Seguiamo il Guerro a monte e superiamo alcune fattorie. Le colline intorno a noi in questa parte del percorso sono caratterizzate da ampie distese di calanchi. Ho già camminato in questa zona in altre occasioni e ho notato che molto spesso ci sono aree private dove non è permesso passare. Anche questa volta mi sono dovuto adattare più volte per evitare le aree private. Quindi non è una buona idea camminare sull'improvvisazione in quest'area.
Dopo poco meno di un chilometro lungo il Guerro svoltiamo a sinistra e attraversiamo il torrente in corrispondenza di un guado. Per fortuna ci sono dei grossi sassi nel torrente in modo che possiamo arrivare dall'altra parte senza dover toglierci i scarponi.
Seguiamo un po' il torrente dall'altra parte e poi svoltiamo a sinistra su per la collina, ottenendo gradualmente sempre più bei panorami sui calanchi. In prossimità della cima, teniamo la sinistra e proseguiamo parallelamente al crinale. All'inizio è ancora una strada sterrata ma quando arriviamo vicino a un laghetto il nostro percorso diventa un sentiero dove sembra che passino principalmente mountain bike.
Subito dopo il lago vediamo una lunga staccionata in cui una parte considerevole sembra essere stata abbattuta molto tempo fa. Non c'erano indicazioni per quanto riguarda il terreno privato, ed era chiaro che passavano parecchie persone di qui, quindi continuiamo la nostra camminata. La parte successiva è chiaramente un percorso MTB. Quindi dobbiamo tenere d'occhio se nessuno stia arrivando.
A poco a poco si scende fino a raggiungere nuovamente una valle con un torrente. Seguiamo questo torrente un po' a monte e poi svoltiamo a sinistra in corrispondenza di un cartello che indica Denzano.
Iniziamo ora la nostra ascesa del Monte Tre Croci. In questa parte e anche subito dopo la vetta può essere fangoso in periodi piovosi. La parte prima e dopo la cima del Monte Tre Croci corre su un crinale, che ci regala splendidi panorami. In lontananza si scorgono Denzano e Villa Bianca in un paesaggio dominato dalla frequente presenza di calanchi. Le tre croci sulla cima del monte sono state donate da diverse famiglie. Non molto dopo il Monte Tre Croci la strada è pavimentata rendendo agevole la discesa.
Attraversiamo ancora una volta il Guerro e percorriamo un tratto prevalentemente a vigneto.
Poco prima di tornare a Levizzano abbiamo una bellissima vista del castello dove in seguito passiamo appena sotto.
La struttura consiste in una cinta muraria, al centro della quale è posta la cosiddetta “Torre Matildica”, mentre nella zona sud è ubicata una cappella dedicata ai SS. Adalberto ed Antonino, ora sconsacrata.
Maggiori informazioni nel link in fondo al testo.

Qualche dettaglio in più:
Il percorso è ideato in senso antiorario.
Tempo impiegato: totale = 5 ore 45 minuti di cui in movimento = 4 ore 5 minuti
Presenza di tavoli picnic: assente
Presenza di acqua potabile: assente
Il percorso è medio dal punto di vista tecnico.
In seguito a la pioggia è fangoso in alcuni tratti e il percorso può essere difficile da trovare in alcuni occasioni (Ma naturalmente seguendo il tracciato GPS si troverà sempre la corretta soluzione)
Presenza di segnavia bianco-rosso:
Romea Nonantola in Levizzano Rangone e da km 6,8 > 10,1 ma non si sono indicazioni utili per trovare la strada.

Mi è sembrato che questo percorso dovesse essere adatto anche alla MTB. Ma allora potrebbe essere meglio pedalare nella direzione opposta. Per chi lo prova: facci sapere come è andata!

Se pensi che sia una bella passeggiata, lascia un feedback. Se hai avuto problemi, scrivimi un messaggio.
Ricorda che ci vuole molto meno tempo per scrivere un commento o una recensione che per creare e pubblicare un percorso! Ma solo cosi la informazione rimane aggiornata.

Mehr anzeigen external

Wegpunkt

Fine asfalto

Straßenkreuzung

Andare a destra

Straßenkreuzung

And a sx verso torrente

Wegpunkt

Guado

Straßenkreuzung

Andare a sinistra per Denzano

Wegpunkt

Attraversare il campo

Aussichtspunkt

Vista Denzano

Gipfel

Monte Tre Croci

Straßenkreuzung

Andare a destra

Aussichtspunkt

Vista villa bianca

Wegpunkt

Tenere destra - seguire bordo campo

Straßenkreuzung

Andare a sinistra - continuare per i vigneti

Sakralbau

Maestà

Burg

Vista Castello di Levizzano

La struttura consiste in una cinta muraria, al centro della quale è posta la cosiddetta “Torre Matildica”, mentre nella zona sud è ubicata una cappella dedicata ai SS. Adalberto ed Antonino, ora sconsacrata.

Kommentare

    Du kannst oder diesen Trail