Zeit  7 Stunden 44 Minuten

Koordinaten 3514

Hochgeladen 10. Oktober 2020

Aufgezeichnet Oktober 2020

-
-
552 m
171 m
0
4,3
8,5
17,04 km

angezeigt 347 Mal, heruntergeladen 18 Mal

bei Mercatello, Emilia-Romagna (Italia)

Questo percorso attraversa i dintorni di Tiola e Ciano. È una zona caratterizzata da Calanchi, vigneti, macchie di bosco e campi aperti. Camminiamo su strade sterrate, strade asfaltate strette e tranquille e talvolta un sentiero.

Il percorso inizia in Via Cardinale G. Lercaro a Mercatello. In questo posto troviamo un ampio parcheggio. Dapprima percorriamo un breve tratto di Via Castello. Sul lato sinistro della strada spiccano subito le belle case storiche di Mercatello. Dopo un breve tratto superiamo una trattoria (specialità Tigelle e Borlenghi), poco dopo attraversiamo un ponte e giriamo a sinistra. Da qui proseguiamo sulla Piccola Cassia verso la Chiesa di Sant'Apollinare di Serravalle, che già possiamo vedere in lontananza. Superata la chiesa torniamo in Via Castello e la seguiamo per un breve tratto fino ad una rotonda dove giriamo a destra in Via Montalogno. Saliamo ora notevolmente su una stradina asfaltata e poco più avanti abbiamo dei bei panorami sulle valli circostanti. Dopo circa 800 metri finisce l'asfalto e voltiamo a sinistra all'altezza di alcune case. Iniziamo ora la prima discesa attraverso un pezzo di bosco che ci porta nella valle della Ghiaietta. Qui troviamo parecchi vigneti.
Seguiamo questo torrente per poche centinaia di metri. Ad un certo punto vediamo l'indicazione che la Piccola Cassia svolta a sinistra, ma noi andiamo dritto e al bivio successivo giriamo invece a destra in Via Faiano. Da qui si sale abbastanza ripidamente, ma all'inizio questa strada è ancora asfaltata, rendendo la salita molto facile. Ora gradualmente arriviamo in una zona calanchiva e abbiamo di nuovo bellissimi panorami. Percorriamo tutta questa strada fino a raggiungere nuovamente una stradina asfaltata nei pressi dell'Agriturismo La Marina (+393393829023). Poco oltre svoltiamo a destra su una strada sterrata e seguiamo il crinale. Da qui abbiamo la valle del Samoggia alla nostra sinistra e quella della Ghiaietta a destra. Percorriamo oltre un chilometro il crinale e ad un certo punto costeggiamo i calanchi. In questo periodo dell'anno ci sono ancora tanti fiori (sopratutto Astro spillo d'oro) e bellissimi colori autunnali (si scrive il 9 di ottobre). Sono quindi garantite viste impressionanti. Poco prima di arrivare ad una specie di fattoria svoltiamo a destra sulla Dogana Pompilio e iniziamo la seconda discesa. Questa discesa è abbastanza ripida in alcuni punti ma il sentiero è di discreta qualità e quindi non è difficile a condizione che abbiamo calzature adeguate. Ora attraversiamo una zona con bellissimi pezzi di bosco, dove con fortuna possiamo vedere i cinghiali. In questo momento c'è la fioritura di ciclamini e zafferano bastardo. Possiamo già vedere le foglie dell'elleboro che fiorirà quest'inverno.
Finiamo sulla Via Stanzano che è una strada di campagna. Questa strada a sua volta termina in Via Arenata che seguiamo ulteriormente nella valle. Dopo un breve tratto su questa strada svoltiamo a sinistra in direzione Ciano. A Ciano troviamo acqua potabile e un bar / ristorante.
Da Ciano proseguiamo per Castellaccio. Qui è indicato che c'è un antico borgo ma non l'ho trovato. Almeno non qualcosa che era aperto al pubblico. Dopo Castellacchio si passa un altro tratto dove i campi sono intervallati da piccoli pezzi di bosco. Mi è sembrato che qui di tanto in tanto potrebbe essere fangoso in condizioni di bagnato.
Si arriva così alla Via Rio Monteorsello che è un'altra stradina asfaltata stretta e tranquilla in mezzo ai vigneti e il torrente Ghiaie di Monteorsello. Seguiamo questa strada fino a tornare al punto di partenza.

Qualche dettaglio in più:
Il percorso è ideato in senso orario
Tempo impiegato: totale = 7 ore 44 minuti di cui in movimento = 4 ore 23 minuti
Presenza di tavoli picnic: 13,4 km dall'inizio
Presenza di acqua potabile: 12,6 km dall'inizio (Ciano)
Il percorso è piuttosto facile dal punto di vista tecnico, ma ci vuole una condizione fisica adeguata.
Sconsiglierei di andare qui in condizioni di bagnato o nelle calde giornate estive.
Presenza di segnavia bianco-rosso:
Piccola Cassia: km 0,3 > 3,8
CAI 424: km 10,6 > 16,0
Piccola Cassia: km 16,0 > 16,7

Se pensi che sia una bella passeggiata, lascia un feedback. Se hai avuto problemi, scrivimi un messaggio.
Ricorda che ci vuole molto meno tempo per scrivere un commento o una recensione che per creare e pubblicare un percorso! Ma solo cosi la informazione rimane aggiornata.
Verpflegung

Bar/Trattoria Del Borlengo (+390516704873)

Sakralbau

Chiesa di Sant'Apollinare di Serravalle

Aussichtspunkt

Vista Castello di Serravalle

Straßenkreuzung

Andare a sinistra

Straßenkreuzung

Andare diritto

Straßenkreuzung

Andare a destra sul via Faiano

Straßenkreuzung

Andare a destra

Straßenkreuzung

Andare a sinistra

Verpflegung

Agriturismo La Marina (+393393829023)

Straßenkreuzung

Subito a destra sulla strada sterrata

Aussichtspunkt

Panorama calanchi

Straßenkreuzung

Tenere destra sul sentiero

Straßenkreuzung

Andare a destra

Inizio discesa a tratti ripida
Straßenkreuzung

Andare a destra sul CAI 424

Foto

Relais borgo Stanzanzo

Wasserstelle

Acqua / Bar Ristorante Bonfiglioli (+39059988451)

Picknick

Antico Pozzo con postazione picnic

Straßenkreuzung

Andare a sinistra

Straßenkreuzung

Tenere destra

Wegpunkt

Seguire bordo campo

Straßenkreuzung

Andare diritto

2 Kommentare

  • Foto von Guccio61

    Guccio61 13.10.2020

    Grazie Erik dell'ennesima perla dedicata al nostro territorio.

  • Foto von Erik De Groot

    Erik De Groot 14.10.2020

    Grazie per il tuo commento.
    Se vuoi andare qui non dovresti aspettare troppo a lungo. Questo è il momento migliore per i più bei colori autunnali.

Du kannst oder diesen Trail