• Foto von MONTI ALBURNI I FALCONI E MONTE URTO
  • Foto von MONTI ALBURNI I FALCONI E MONTE URTO
  • Foto von MONTI ALBURNI I FALCONI E MONTE URTO
  • Foto von MONTI ALBURNI I FALCONI E MONTE URTO
  • Foto von MONTI ALBURNI I FALCONI E MONTE URTO
  • Foto von MONTI ALBURNI I FALCONI E MONTE URTO

Zeit  7 Stunden 53 Minuten

Koordinaten 2125

Hochgeladen 21. Dezember 2018

Aufgezeichnet Dezember 2018

-
-
1.692 m
690 m
0
3,6
7,2
14,44 km

angezeigt 29 Mal, heruntergeladen 3 Mal

bei Terranova, Campania (Italia)

i falconi appunto dove un tempo nidificavano i falchi.Si tratta di una cengia molto bella che corre qualche centinaio di metri sotto le pareti dell'urto.Anche questo un giro insolito ,non si tratta di classiche ma di esplorazioni che alla fine si dimostrano bellissimi e antichi tracciati da percorrere.Partiti dal piano dei lupacchini dove inizia la sterrata,si salgono diversi tornanti su una strada usata per il taglio .Molto comoda a quota(920)si lascia e ci si imbatte in quello che un tempo era un sentiero che si attacca in una rama argillosa tra le castagne,ora si passa tra le spine cresciute in un recente taglio boschivo ,direi quasi una selva un po scomoda,a questo punto consiglio direttamente la salita dalla strada che proviene dal bivio dello iontile in questo caso ho anche sbagliato e ho fatto un po di strada in piu a quota 900/920 basta visualizzare la traccia e si puo evitare questo fastidio .Da questa piccola selva ci si ritrova sulla strada che porta al valico del monte tirone,questa a quota 1140 verrà abbandonata portandoci a destra su un stradina che si interrompe in un canale,questo verrà salito fino alla cengia sotto le pareti.Continuando e tenendo quota si arriva alla cengia dei falconi appunto.In questo caso abbiamo proseguito fino sotto la nord del monte urto su tratti abbastanza spacca ginocchia e un po ripidi,si esce in cresta passando sotto la parete verso ovest,da qui fino al palermo di postiglione e scesi dalla lenza del palermo.Per raggiungere la macchina non è proprio semplice perchè bisogna ritornare giu attraverso il vallone della grava fino a quota 840,da qui si va ad intuito alla ricerca della strada che porta allo iontile ,e dato che ci ritroveremo su pendii coperti di vegetazione e paretine non sarà semplice traversare verso est,quindi con non pochi sali scendi ci troveremo sulla strada che ci riporta alla macchina. un percorso impegnativo fisicamente e non solo ,la sola discesa dal palermo in alcuni tratti potrebbe impressionare chi non ha dimestichezza con un pò di spazi aperti e altezza e arrivare dopo la grotta di piciucco già stanchi no ci sarà di aiuto,il mio consiglio e di consultare molto le igm locali e pianificare bene questo percorso .Comunque si puo evitare questo ultimo fastidio visitando i falconi e tornano sui propri passi, circa 17 km e 1350 metri di salita ps: fidatevi del gps ,buona escursione

Kommentare

    Du kannst oder diesen Trail