Zeit  2 Stunden 41 Minuten

Koordinaten 1412

Hochgeladen 15. Juni 2018

Aufgezeichnet Juni 2018

-
-
272 m
129 m
0
3,1
6,2
12,42 km

angezeigt 173 Mal, heruntergeladen 9 Mal

bei San Pancrazio, Piemonte (Italia)

La Riserva Naturale Speciale della Val Sarmassa è un'area di 230 ettari racchiusa tra i comuni di Incisa Scapaccino, Vaglio Serra e Vinchio.

Pur essendo relativamente vicina, non ci eravamo mai stati...così domenica 10 Giugno 2018 abbiamo rimediato alla mancanza.
L'itinerario è un misto tra il Percorso Azzurro, il Percorso Verde ed il Percorso Blu, per cui non ha un segnavia proprio.

Lasciata l'auto nell'area parcheggio "La Ru" seguiamo le indicazioni del sentiero 203 percorrendo su Strada Cortiglione un breve tratto in salita prima di spianare su crinale della collina, attorniati da vigne.
All'altezza di una di queste svoltiamo a sinistra sul 200A che scende veloce inoltrandosi nel bosco.
L'ambiente assolato del crinale lascia in fretta il posto a quello umido e verde della valletta.
Dopo una piacevole camminata all'ombra arriviamo in località Transtiglione, dove alla cappelletta giriamo a destra seguendo il ritrovato 203.
La strada passa dall'asfalto all'inghiaiato e nuovamente all'asfalto prima di trovare un bivio dove noi prendiamo la destra seguendo il 200.
Ricominciamo a salire, prima più decisi, poi più dolci, in ambiente prima aperto e dopo nel bosco fino a ritrovare l'asfalto di Strada Cortiglione.
Svoltiamo a destra e subito a sinistra per prendere la strada interpoderale che porta in località Tre Vescovi.
Seguiamo la carrozzabile inghiaiata ignorando i bivi che troviamo, tornando in un ambiente assolato e dominato dalle vigne.
Quando il percorso comincia a perdere quota svoltiamo sul 400A che scende più deciso, costeggiando il Lago Valtiverno col suo complesso sportivo/ricreativo.
Svoltiamo a sinistra seguendo la recinzione del lago e proseguiamo sulla carrozzabile di fondovalle fino a svoltare a destra al bivio successivo (segnavia 400, se non ricordo male).
Qua il sentiero è piuttosto inerbito e fangoso, ma niente di mai visto.
Risaliamo ancora all'ombra del bosco fino ad un bivio a T non segnato, dove prendiamo la destra.
Su sali e scendi tra gli alberi ritorniamo alla Località Tre Vescovi, svoltiamo a sinistra ripercorrendo i nostri passi per pochi metri e svoltiamo nuovamente a sinistra su bivio non segnato.
Il sentiero si rituffa nel bosco, ora stretto e, a tratti, piuttosto ripido...un vero single track da mountain bike.
Sbuchiamo in un pioppeto nel pressi di una carrozzabile.
Prendiamo la destra seguendo i segnavia (non ricordo la numerazione) percorrendo in piano il fondovalle ed ignorando un bivio sulla sinistra.
Arrivati al fondo della valle la carrozzabile piega e la risale, a tratti veloce, a tratti più dolcemente.
Rispuntiamo sul crinale e, dopo ancora un breve tratto tra vigne, ritorniamo all'area di sosta La Ru.

Un giro carino che merita di essere percorso, magari evitando la ripida discesa da MTB in caso di fango.
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso
Foto

Un tratto del percorso

Un tratto del percorso

Kommentare

    Du kannst oder diesen Trail