Schwierigkeitsgrad   Schwer

Zeit  7 Stunden 17 Minuten

Koordinaten 578

Uploaded 11. Juni 2016

Recorded Juni 2016

-
-
425 m
51 m
0
1,5
3,1
6,15 km

angezeigt 1532 Mal, heruntergeladen 70 Mal

bei Triei, Sardegna (Italia)

Percorso spettacolare e molto tecnico con la variante,nel primo tratto,del passaggio lungo una vecchia mulattiera (tutto sommato in buono stato) parallela al percorso classico ma molto piu' panoramica.Vi dara' la possibilita' di arrivare alla parte attrezzata con corde e scale da un'altra posizione mostrandovi tutta la spettacolarita' del passaggio da affrontare su scala 'e fusti (vedi foto 6).Una volta raggiunto il "salto" che vi sbarra la strada dovrete aggirarlo sulla sua sx riprendendo un po di quota.Poi potrete decidere se arrivare allo sperone roccioso attraverso alcuni passaggi esposti (seguendo dei bolli rossi) oppure riguadagnare il sentiero classico e da li proseguire.
(Noi abbiamo optato per questa 2a soluzione)
Superati i passaggi tecnici non resta che infilarsi nel bosco e senza grandi difficolta' arrivare alla cala dove si dovra' un po giocare sulle rocce per arrivare alla spiaggia.
Lungo il rientro abbiamo fatto una deviazione per visitare il cuile di Piddi e la frattura di Sa Nurca con la sua spettacolare cengia,ammirando dall'alto le meraviglie di Biriala.
Per raggiungere Sa Nurca fare attenzione poco prima del pinnetu.C'è un grande millones in corrispondenza di una piccola sella.Infilatevi lungo l'impluvio (passaggio molto intuitivo con qualche vecchio segno di vernice blu) e scendete spostandovi leggermente verso la vostra sinistra.Appena si diraderà la vegetazione (dopo una discesa su parete di roccia)vedrete il canalone da percorrere per arrivare all'ingresso della diaclasi.
Escursione favolosa dall'impegno fisico "non proibitivo" (anche in presenza di caldo estivo) in quanto l'andatura e' un po lenta e nella risalita ci possono esser vari momenti di recupero,per via dei passaggi tecnici,oltre al tratto in ombra nel bosco.
NOTA:nella primavera del 2017 il sentiero classico è stato completamente ristrutturato e migliorato dal comune di Baunei sino al cuile di Piddi.
Praticamente non vi è più bisogno della traccia gps.

View more external

5 Kommentare

  • Graz71 29.06.2017

    Per il percorso ho bisogno di un imbragatura o posso fare i pezzi anche piu' impegnativi senza nessun pericolo.
    Grazie

  • Foto von Erinni

    Erinni 29.06.2017

    Il percorso non necessita di imbraghi o attrezzatura particolare. Per di più ultimamente il sentiero è stato ulteriormente migliorato e reso più facilmente percorribile. Buoni passi. Occhio al caldo!!

  • Foto von andrecong

    andrecong 24.08.2017

    Ciao, penso proprio che farò questo percorso la prossima settimana. Potresti descrivere sommariamente il percorso in macchina da Baunei? Parti dalla località Ololbissi?

  • Foto von Natbaloo

    Natbaloo 24.08.2017

    Si.Bisogna fare 7 km esatti dal punto in cui termina l'asfalto,poco prima della chiesa di San Pietro.Dopo aver percorso un paio di tornanti molto stretti,dove la strada è stata lastricata in pietra e cemento,arriverai ad Ololbissi (cartello).Parcheggio in zona ed attacco del sentiero qualche centinaio di metri dopo aver percorso la strada in salita che va verso il pinnetu-museo.Occhio sulla dx:ci son dei grandi omini.
    Ciao e buona scarpinata

  • Foto von andrecong

    andrecong 24.08.2017

    Grazie mille!!!

You can or this trail